Opere musicali per orchestra con solisti

Ouverture (1962)

Per contrabbasso e orchestra d’archi (1962); Esiste anche per contrabbasso e riduzione pianistica.

Scritta su commissione di Claudio Scimone (i Solisti Veneti), è un pezzo assai fortunato, divenuto ormai di repertorio.

L’autore rappresenta in questo pezzo lo spirito più genuino del goliardo – antico perlomeno quanto la diffusione dello stile di vita studentesco nelle città universitarie. Per mettere in atto questo, Dalla Vecchia sceglie provocatoriamente il contrabbasso, il cupo, l’arco decisamente meno agile, e pone proprio lui protagonista di un travolgente Presto con brio, ribaltando le consuetudini che lo vedono rintanato all’ultimo angolo della buca d’orchestra col suo paziente porteur d’eau. (da M. Peretti, 2007)

Prima esecuzione: Munich, 1962

Versione per controfagotto e fiati, denominata: Musique pour Gazomètre (1994)

Ringraziamenti

La famiglia Dalla Vecchia ringrazia quanti in tutti questi anni hanno saputo tramandare il pensiero e la musica del maestro, e quanti si sono prodigati per la pubblicazione di questo sito, nel 25° della sua morte. Nella certezza che la passione e la convinzione con cui il Maestro Wolfango D.V. faceva musica per avvicinare tutti ai misteri profondi e sublimi della vita possa rimanere per sempre un esempio e una guida.

Newsletter


Auditorium Pollini - Organo Mascioni